Scritta GDPR con lucchetto, simbolo della privacy e martelletto da giudice che dà una sanzione

20

Set

SANZIONI DEL GARANTE PER LA PRIVACY NEI CONFRONTI DEL MISE PER TARDIVA NOMINA DEL RESPONSABILE PROTEZIONE DATI. SCOPRI COME EVITARE LE SANZIONI

1. SANZIONI DA PARTE DEL GARANTE PER PRIVACY, COSA È ACCADUTO? Il Garante per la privacy ha ordinato al MISE il pagamento di una sanzione di 75 mila euro per non avere nominato il Responsabile della Protezione dati (RPD) entro il 28 maggio 2018, data di piena applicazione del GDPR, e per avere diffuso sul sito web [...]

29

Mar

GDPR E DATA DRIVEN STRATEGY

L’articolo in questione introdurrà il tema della libera circolazione dei dati regolamentata dal regolamento UE 2016/679 (GDPR). Nello specifico si analizzerà l’importanza e il nuovo valore che il dato assume in ottica di condivisione e monetizzazione, elencando le principali azioni da mettere in atto per raggiungere un’ottimale Data Strategy.   GDPR: data driven strategy un’opportunità di crescita[...]

15

Mar

GDPR: COS’È E COME ADEGUARSI

Tutto quello che devi sapere sul GDPR, il regolamento generale sulla protezione dei dati, per evitare multe e sanzioni. Tutte le aziende, siano esse startup, PMI o corporate, hanno l'obbligo di adeguarsi al regolamento UE 2016/679 (GDPR) sulla protezione dei dati, ma spesso non è chiaro come le aziende devono compiere tale adeguamento e quali sono i[...]

23

Ott

Privacy e DPO: cosa fa e come sceglierlo

La figura del Data Protection Officer (DPO), a volte chiamato impropriamente Data Privacy Officer e tradotto in italiano con Responsabile della Protezione dei dati personali (RPD), è la figura introdotta dal GDPR che si eleva a responsabile privacy nelle aziende e nelle pubbliche amministrazioni.   Quando nominare il responsabile privacy, o meglio il nostro DPO?   L’art.[…]

15

Ott

Blockchain e GDPR: come costruire il rapporto tra legal e tech

Normativa e tecnologia non corrono sempre alla stessa velocità e a volte, addirittura, sono contrastanti; se parliamo di blockchain, soprattutto, il panorama normativo non è chiaro. In particolare, le questioni relative alla “privacy” disciplinate dal GDPR sono attualmente uno degli argomenti di massima discussione in quanto il paradigma tecnologico, senza specifici accorgimenti in fase di sviluppo (privacy[…]