Persona in smart working con un portatile, circondata da vari fogli, un gatto e post-it

09

Ago

SMART WORKING E PRIVACY

Lo Smart Working in Italia è un fenomeno che, negli ultimi anni in particolre, si è sviluppato a macchia d’olio. Sempre più aziende hanno implementato sistemi efficienti di lavoro intelligente, lontano dagli “uffici fisici”, permettendo ai propri dipendenti e collaboratori di lavorare comodamente presso le proprie abitazioni o in luoghi adibiti allo Smart Working. In più, la [...]
Screenshot di un video con 3 righe di testo riguardo anche i Cookies ed affianco una matita

02

Ago

COOKIE IN ITALIA: LE NUOVE LINEE GUIDA DEL GARANTE PRIVACY (E COME ADEGUARSI)

In tema cookies in Italia, recentemente il Garante per la protezione dei dati personali ha approvato il provvedimento 10 giugno 2021 n. 231, in riferimento alle “Linee guida cookie e altri strumenti di tracciamento”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 163 del 9 luglio 2021. Il documento è volto ad aggiornare le indicazioni contenute nel provvedimento n. 229/2014,[...]
Immagine della decorazione di una catena con scritta PRIVATE

20

Lug

GDPR: COSA FARE PER TROVARE IL GIUSTO COMPROMESSO TRA PRIVACY E SEGRETO PROFESSIONALE

Non di rado ci si chiede, relativamente al GDPR, cosa fare per trovare la giusta equidistanza tra la privacy e il segreto professionale, due elementi che spesso non entrano in sintonia tra loro. Anzi, per loro stessa natura e per definizioni confliggerebbero su diversi aspetti. Andiamo a vedere nello specifico di cosa si tratta e quali sono[...]

23

Ott

Privacy e DPO: cosa fa e come sceglierlo

La figura del Data Protection Officer (DPO), a volte chiamato impropriamente Data Privacy Officer e tradotto in italiano con Responsabile della Protezione dei dati personali (RPD), è la figura introdotta dal GDPR che si eleva a responsabile privacy nelle aziende e nelle pubbliche amministrazioni.   Quando nominare il responsabile privacy, o meglio il nostro DPO?   L’art.[…]

15

Ott

Blockchain e GDPR: come costruire il rapporto tra legal e tech

Normativa e tecnologia non corrono sempre alla stessa velocità e a volte, addirittura, sono contrastanti; se parliamo di blockchain, soprattutto, il panorama normativo non è chiaro. In particolare, le questioni relative alla “privacy” disciplinate dal GDPR sono attualmente uno degli argomenti di massima discussione in quanto il paradigma tecnologico, senza specifici accorgimenti in fase di sviluppo (privacy[…]

Sanzionato il Comune di Baronissi dal Garante. Attenzione agli albi pretori

Forse i duemila euro di sanzione comminata dal Garante al Comune di Baronissi possono sembrare ben poca cosa rispetto ai limiti massimi degli importi con cui possono essere sanzionate le violazioni del GDPR, ma le motivazioni del Provvedimento dello scorso Luglio fanno riflettere su come, verosimilmente, molte amministrazioni locali debbano rivedere le loro procedure interne, anche per l’effetto del GDPR…[…]

Propaganda elettorale e trattamento dati: le regole da rispettare per evitare abusi

La prassi di utilizzare indiscriminatamente i dati, soprattutto con riferimento a quelli di facile reperibilità, per l’invio di materiale politico diretto a raccogliere il consenso elettorale è illegittimo e come tale sanzionabile. Facciamo il punto su norme, limiti e sanzioni in vista del voto del 20 e 21 settembre [Continua a leggere] Fonte: Agenda Digitale | Autore:[…]

21

Mag

Inquadramento privacy degli Organismi di Vigilanza

Il Garante ha di recente espresso un parere allo scopo di sciogliere il dubbio sulla qualificazione giuridica degli Organismi di Vigilanza (OdV) e la loro “posizione” giuridica in ottica privacy.   Il dubbio proviene dall’applicazione pratica del GDPR e di come qualificare gli OdV. In particolare, in prima battuta, in pratica non è stato immediatamente di chiara[…]